COVID-19, arriva il bonus idrico emergenziale: 8 milioni di euro per sostenere le famiglie in difficoltà. Scadenza 30 settembre 2020.

23 luglio 2020

Sono ammessi alla misura del bonus emergenziale i nuclei familiari titolari di utenze dirette o residenti in un'utenza indiretta che appartengono alla tipologia “Uso Domestico residente” e che posseggano i requisiti di cui all’art. 4 del Regolamento, ed in particolare che: siano residenti presso uno dei comuni gestiti da Abbanoa SpA; abbiano un contratto di fornitura del servizio idrico integrato;  abbiano un indicatore ISEE corrente non superiore alla soglia di 15.000,00 euro;  abbiano un indicatore ISEE corrente non superiore alla soglia di 20.000,00 euro nel caso di nuclei con, almeno 3 figli a carico (famiglia numerosa);  siano in particolari condizioni di vulnerabilità economica a causa della sospensione/riduzione dell'attività lavorativa in attuazione delle misure di contenimento adottate per ridurre il contagio da Covid-19, come da dichiarazione. Nello specifico, l’importo del bonus emergenziale spettante a ciascun beneficiario è pari a € 50,00 per ogni componente del nucleo familiare.  Gli utenti in possesso dei requisiti dovranno presentare al Comune di residenza la domanda, compilata secondo il modulo allegato, la copia dell’Isee corrente, la copia di una fattura al fine di riscontrare i dati, il documento di identità entro il 30 settembre 2020.

- Regolamento bonus emergenziale

- Modulo domanda Bonus idrico