Covid 19 – Screening della popolazione

09 febbraio 2021

Il Sindaco rende noto che la Regione Sardegna ha avviato una campagna di screening su tutto il territorio regionale su base volontaria, con il supporto scientifico del Prof. Andrea Crisanti, dell’Università di Padova.

Una campagna di prevenzione alla quale siamo tutti chiamati a collaborare, prime tra tutte le Amministrazioni comunali.

Le attività di screening sono previste in due fasi e ciascuna di esse riguarderà tutta la popolazione che si sottoporrà volontariamente ai test, con età superiore ai dieci anni.

La prima fase avrà luogo nei giorni di sabato 20 e domenica 21 febbraio, durante i quali saranno eseguiti i test rapidi di tipo antigenico ‘cromatografico’.

La seconda fase avrà luogo nei giorni di sabato 27 e domenica 28 febbraio, durante i quali saranno ripetuti i test rapidi, stavolta di tipo antigenico a ‘immunofluorescenza’.

Entrambi i test saranno effettuati con tampone nasofaringeo o orofaringeo.

Le persone eventualmente risultate positive ad uno dei due test saranno successivamente sottoposte al test molecolare, molto più sensibile, per la conferma (o meno) della positività precedentemente riscontrata e poter escludere i cosiddetti ‘falsi positivi’.

L’orario dei prelievi è previsto tutti i giorni ininterrottamente dalle ore 8.00 alle 18.00.

La struttura nella quale si svolgeranno le attività è la Palestra comunale di via Calabria, le cui dimensioni consentiranno lo svolgimento in sicurezza, trattandosi di ambienti molto ampi e arieggiati, con accessi separati per gli ingressi e le uscite e che consente una disposizione in file multiple per velocizzare le registrazioni, i prelievi e la verifica degli esiti.

Maggiori informazioni saranno fornite nei prossimi giorni.

 

Leggi per intero il Comunicato del Sindaco

 

Visita la sezione dedicata al seguente link

Il Sindaco rende noto che la Regione Sardegna ha avviato una campagna di screening su tutto il territorio regionale su base volontaria, con il supporto scientifico del Prof. Andrea Crisanti, dell’Università di Padova.

Una campagna di prevenzione alla quale siamo tutti chiamati a collaborare, prime tra tutte le Amministrazioni comunali.

Le attività di screening sono previste in due fasi e ciascuna di esse riguarderà tutta la popolazione che si sottoporrà volontariamente ai test, con età superiore ai dieci anni.

La prima fase avrà luogo nei giorni di sabato 20 e domenica 21 febbraio, durante i quali saranno eseguiti i test rapidi di tipo antigenico ‘cromatografico’.

La seconda fase avrà luogo nei giorni di sabato 27 e domenica 28 febbraio, durante i quali saranno ripetuti i test rapidi, stavolta di tipo antigenico a ‘immunofluorescenza’.

Entrambi i test saranno effettuati con tampone nasofaringeo o orofaringeo.

Le persone eventualmente risultate positive ad uno dei due test saranno successivamente sottoposte al test molecolare, molto più sensibile, per la conferma (o meno) della positività precedentemente riscontrata e poter escludere i cosiddetti ‘falsi positivi’.

L’orario dei prelievi è previsto tutti i giorni ininterrottamente dalle ore 8.00 alle 18.00.

La struttura nella quale si svolgeranno le attività è la Palestra comunale di via Calabria, le cui dimensioni consentiranno lo svolgimento in sicurezza, trattandosi di ambienti molto ampi e arieggiati, con accessi separati per gli ingressi e le uscite e che consente una

disposizione in file multiple per velocizzare le registrazioni, i prelievi e la verifica degli esiti.

Maggiori informazioni saranno fornite nei prossimi giorni.

 

Leggi per intero il Comunicato del Sindaco