Imposta di soggiorno

Il Comune di Sardara, con deliberazione consiliare nr. 1 del 7 febbraio 2018, ha istituito l'imposta di soggiorno, ai sensi dell'art. 4 del Decreto legislativo 14/03/2011 n. 23, approvando contestualmente il Regolamento, contenente le norme generali che ne disciplinano l'applicazione.

L’articolo 3, del suddetto Regolamento, individua il Soggetto passivo e Responsabile degli obblighi tributari.

Con deliberazione di Giunta Comunale nr. 64 del 2 aprile 2019 sono state determinate le tariffe per l'imposta di soggiorno anno 2019, e che le stesse dovranno essere applicate per il corrente anno dal giorno 1° luglio 2019, mentre per gli anni successivi dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno.

L’articolo 5, del Regolamento disciplina le esenzioni.

        Sono esenti dal pagamento dell’imposta:

  • i minori fino al compimento del dodicesimo anno di età;
  • i malati, che debbono effettuare visite mediche, cure o terapie in day hospital presso strutture sanitarie, nonché coloro che assistono degenti ricoverati presso strutture sanitarie, in ragione di un accompagnatore per paziente. Nel caso di malati minori di diciotto anni sono esenti entrambi i genitori;
  • i soggetti che alloggiano in strutture ricettive a seguito di provvedimenti adottati da autorità pubbliche, per fronteggiare situazioni di carattere sociale nonché di emergenza conseguenti ad eventi calamitosi o di natura straordinaria o per finalità di soccorso umanitario;
  • i volontari che prestano servizio in occasione di calamità;
  • gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici che prestano attività di assistenza a gruppi organizzati dalle agenzie di viaggi e turismo. L’esenzione si applica per ogni autista di pullman e per un accompagnatore turistico ogni 25 partecipanti;
  • il personale appartenente alla polizia di Stato e alle altre forze armate che svolge attività di ordine e sicurezza pubblica;
  • il personale dipendente della gestione della struttura ricettiva che ivi svolge attività lavorativa;
  • coloro che alloggiano per motivi lavorativi;
  • coloro che alloggiano per motivi di studio iscritti all’istituto scolastico di 2° grado, a corsi di formazione professionale, all’università, all’alta formazione post –universitaria fino al 25° anno di età.

 

Il versamento dell'imposta di soggiorno da parte del gestore delle strutture ricettive (Agente Contabile di fatto) è da effettuarsi entro i termini stabiliti all'articolo 8 con la seguente modalità:

Versamento su C.C. bancario codice IBAN : IT 24X0101586200000000011000.

Eventuali nuove o aggiuntive modalità di pagamento saranno rese note tramite il sito internet istituzionale www.comune.sardara.su.it alla sezione ''Imposta di soggiorno''.

 

Per l’applicazione e gestione dell’imposta di soggiorno, la compilazione, la trasmissione in automatico e la stampa delle dichiarazioni periodiche previste dalla normativa vigente l’Amministrazione Comunale fornisce gratuitamente il il seguente programma accessibile mediante inserimento della Username e Password:


22 luglio 2019
Imposta di Soggiorno 2019

Si chiama “Stay Tour” ed è il nuovo software per l’applicazione e la gestione dell’imposta di soggiorno consentendo la compilazione, la trasmissione in automatico e la stampa delle dichiarazioni periodiche previste dalla normativa vigente.